top of page

Il tuo appartamento in
- C40 - LAMBRATE  

6.1.jpg

C40 - LAMBRATE

REINVENTING CITIES.
SCALO LAMBRATE, UN QUARTIERE ACCESSIBILE TRA VERDE E PIAZZE 

Case a prezzi accessibili e servizi immersi in un parco di oltre 41mila mq: 

È Lambrate Streaming, il progetto presentato da Sant’Ilario Società Cooperativa Edilizia 

Milano, 4 giugno 2021 – Creare una nuova centralità urbana e di quartiere fondata sul binomio piazza-parco, con un sistema di servizi, spazi pubblici e alloggi a prezzi accessibili, nel pieno rispetto delle regole fissate dall’Accordo di Programma per la rigenerazione degli scali ferroviari. È la sfida di Lambrate Streaming, il progetto vincitore di Reinventing Cities, il bando internazionale indetto dal Comune insieme a C40 che prevede l’alienazione o la costituzione del diritto di superficie di siti da destinare a progetti di rigenerazione urbana in chiave sostenibile.  

Il progetto è stato presentato da un team multidisciplinare cui fa da capofila Sant’Ilario Società Cooperativa Edilizia e seguita dallo studio Caputo Partnership International srl.

Il masterplan disegnato da Caputo Partnership International si sviluppa da nord a sud in un’area di circa 65 mila mq di proprietà di proprietà di FS Sistemi Urbani (Gruppo FS Italiane) compresa tra i quartieri storici di Lambrate e Ortica, ridefinendo il margine ovest del sistema urbano tra il rilevato ferroviario e quello della tangenziale est. Cuore del progetto è il grande parco pubblico di circa 41.500 mq che si estende lungo tutta la lunghezza dell’area disegnando sia il bordo occidentale verso la ferrovia, sia quello orientale, creando una relazione con il quartiere già urbanizzato e con il Giardino Condiviso di San Faustino. La quota di verde complessivo aumenta se consideriamo anche i giardini condominiali ad utilizzo degli edifici e il verde dei servizi. 

Un “sontuoso” e “armonico” sistema edilizio volto a definire un riferimento paesaggistico unitario e identitario alla scala della città, ma articolato e modulato al proprio interno al fine di trovare un' equa relazione con l’edificato all’intorno. Un “singolare” ed “esclusivo” sistema dello Spazio Pubblico che dissolve nella spazialità del Parco la “figura paesaggistica” del Bosco e della Piazza, quest’ultima replicata tre volte e diversamente modulata in relazione alla domanda sociale.
Al centro nel nuovo insediamento si sviluppa un sistema d tre piazze collegate tra loro: la “piazza centrale” è affiancata a nord e sud da altre due piazze a forma triangolare.  Lungo tutto il sistema di spazi pubblici nasceranno aree ricreative attrezzate e campi da gioco per adulti e bambini, inoltre troveranno posto anche aree cani. I nuovi edifici, che si svilupperanno lungo l’asse centrale dello scalo, avranno dimensioni e altezze coerenti con quelli già esistenti in via dei Canzi e via San Faustino, sui tetti verranno installati pannelli fotovoltaici in grado di generare energia pulita a servizio dell’edificio stesso. Si prevede la realizzazione di due percorsi ciclabili; uno a ovest, lungo il rilevato ferroviario, a collegare la stazione di Lambrate e via Rodano, uno all’interno della nuova area urbanizzata. Saranno inoltre creati nuovi marciapiedi che garantiscono collegamenti con viale delle Rimembranze e il sottopasso di via Bassini, nodo fondamentale di collegamento con la zona di Città Studi. Come previsto dall’Accordi di Programma, verranno realizzate soluzioni abitative a prezzi accessibili rivolte prevalentemente a giovani e studenti. Alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica, tra cui convenzionata agevolata in vendita e in locazione, co-housing, in locazione a canone moderato, concordato e convenzionato, alloggi per studenti ed edilizia a canone sociale.
A questo si aggiunge la realizzazione di servizi per il quartiere: potranno essere realizzati un polo culturale e ricreativo per mostre ed esibizioni, servizi per l’infanzia, spazi
di co-working, un centro di aggregazione giovanile e a supporto di categorie fragili, attività commerciali di vicinato. I nuovi edifici, che si svilupperanno lungo l’asse centrale dello scalo, avranno dimensioni e altezze coerenti con quelli già esistenti in piazza Rimembranze di Lambrate e via dei Canzi e sui loro tetti verranno installati pannelli fotovoltaici in grado di generare energia pulita a servizio del distretto.
Saranno presenti differenti tipologie di alloggio: bilocali, trilocali e quadrilocali. Gli appartamenti al piano terra avranno il giardino privato, quelli all'ultimo piano saranno dotati di sottotetti privati.

Tutti gli alloggi saranno realizzati secondo le norme di qualità massima delle cooperative aderenti al Consorzio delle Cooperative Lavoratori (classe energetica A1, cura del progetto architettonico inserito in un determinato contesto urbano, ottimo isolamento acustico degli alloggi, ampia scelta di capitolato di elevata qualità.)

INIZIO LAVORI PREVISTO ENTRO LA FINE DEL 2024, FINE LAVORI PREVISTA FINE 2026.


LOCATION

Si prevedono tre collegamenti con la rete stradale esistente: con via San Faustino, nel tratto centrale dell’area con via Crespi e a sud con l’innesto sulla rotatoria esistente .

Nelle immediate vicinanze la Stazione FN di Milano Lambrate.

Area ben servita da servizi come supermercati, scuole, asili, parchi pubblici e palestre

MODALITA' DI ADESIONE AL PROGETTO
Per aderire al programma di Edilizia Residenziale in Via Saccardo è necessario fissare un appuntamento e compilare il modulo:

  • indicare Nome, Cognome Residenza, contatto mail/telefonico

  • indicare preferenza di tipologia di alloggio

            BILOCALE​

            TRILOCALE

            QUADRILOCALE

  • indicare preferenza di piano

            TERRA - CON GIARDINO PRIVATO-​

            INTERMEDIO

            ULTIMO - CON SOTTOTETTO-

  • deposito cauzionale richiesto in funzione di tipologia alloggio/ edilizia residenziale (10% del valore base dell'alloggio)

            EDILIZIA CONVENZIONATA       

            BILOCALE             € 22.000,00    

            TRILOCALE           € 33.000,00

            QUADRILOCALE   € 40.000,00

  • sarete poi contattati per la scelta dell'alloggio, del box e della cantina

se interessato compila il modulo e sarai contattato oppure chiamaci Tel. 02 873.94.135

bottom of page